In evidenza
Aziende ospitanti

Gli incontri del progetto SCENA sono itineranti e vengono di volta in volta ospitati dalle aziende marchigiane più sensibili alle tematiche della formazione manageriale.

Scopri di più

Credito e Finanza strategica

È un percorso che va dall’ottimizzazione del controllo di gestione alle strategie per ottenere credito dalle banche. L’obiettivo è quello di supportare la crescita dimensionale dell’impresa, sia in termini di processi di ampliamento delle proprie aree di azione che in termini di sviluppo di nuove competenze, organizzative ed individuali. Ciò al fine di gestire ed operare su una scala di maggiori dimensioni, mediante l’acquisizione di strumenti tecnico-gestionali utili all’organizzazione per affrontare le problematiche emergenti nel momento in cui il vertice strategico si pone obiettivi di ampliamento delle dimensioni aziendali, sia in termini di mercati di riferimento che di strutture organizzative.

PROGRAMMA

Ottimizzare la gestione economico-finanziaria e strategica dell’impresa è la principale finalitÀ del piano che comprende 4 interventi formativi, di cui 3 seminari di una giornata (duplice edizione) e un workshop finale, che si terranno presso istituti bancari marchigiani, in partnership con la SDA Bocconi.

18/09/2012 (1°ediz.) Macerata presso Banca Marche
19/09/2012 (2°ediz.) Fano (PU) presso BCC



Gli obiettivi formativi dell’incontro sono: accrescere le capacità di lettura e interpretazione delle informazioni economico-finanziarie comunicate dall'impresa attraverso il bilancio; sviluppare competenze di analisi della redditività e di controllo e gestione dei costi di produzione e di struttura; sviluppare competenze per una corretta impostazione economica dei processi di programmazione economica e finanziaria e di assegnazione di obiettivi e analisi delle performance; acquisire maggiore sensibilità e consapevolezza degli impatti economici delle proprie decisioni.

Relatore: Federico Pippo, SDA Bocconi (Milano)

 

1/10/2012 (1°ediz.) Jesi (AN) presso Banca Marche
2/10/2012 (2°ediz.) Jesi (AN) presso Banca Popolare di Ancona

Trasferire la conoscenza e gli strumenti necessari per integrare l’analisi del business dell’impresa con l’analisi finanziaria. Andando in profondità sulla lettura dell’azienda, dall’analisi di bilancio al disegno e comprensione del suo modello di business, dalla lettura e interpretazione degli indicatori di performance alle modalità di finanziamento, dalla comprensione del suo momento competitivo alle prospettive di breve e di medio termine, dalla misurazione del rischio ai modelli di governance di Enterprise Risk Management, i partecipanti impareranno a costruire gli economics e a valutarle, focalizzandosi sui collegamenti tra i value drivers operativi dell’azienda e i suoi dati finanziari, migliorando le abilità di valutazione delle strategie, previsione delle performance finanziarie attese, individuazione delle opportunità di ristrutturazione. 

Relatori: Massimo Livatino e Paola Tagliavini - SDA Bocconi (Milano)

 

17/10/2012 (1°ediz.) Civitanova Marche (MC) presso BCC
18/10/2012 (2°ediz.) Jesi (AN) presso Banca Popolare Ancona

Fornire spunti di riflessione su come monitorare i costi aziendali, capirne le determinanti e riuscire a governarle, quale condizione di sopravvivenza in ambiti settoriali, dove la relazione prezzo-costo presenta delle difficoltà di comprensione, da un lato, e dei margini di manovra sempre più stretti, dall’altro. È in questa prospettiva che emerge il ruolo strategico dei sistemi di costing, che devono essere in grado di supportare il management nell’identificazione dei driver di costo e di valore, di simulare gli impatti che la gestione di detti driver può produrre.

Relatore: Marco Morelli, SDA Bocconi (Milano)

 

22/11/2012 Ancona presso Confindustria Ancona

Momento di confronto tra il mondo della corporate finance e quello del credito: viene proposta una riflessione sulle tecniche di valutazione d’azienda e l’identificazione dei principali errori di stima. La gestione efficace delle risorse finanziarie oggi si riassume in due linee di azione: capacità di prevedere gli scenari futuri e capacità di ridurre il costo del capitale a debito e il rischio ad esso connesso. In un contesto internazionale è fondamentale l’adattabilità: acquisire tutti gli strumenti per essere flessibili a variazioni non solo di tassi e cambi, ma anche delle strategie di mercato e parametri di valutazione del merito creditizio.

Relatori della tavola rotonda:
Paola Bichisecchi, Confindustria Marche
Marco Bigelli, Università Bologna
Genesio Rispoli, Vice Direttore Generale BPA
Marco Corneli, Investment Director Gruppo Banca Marche
Carmine Daniele, Responsabile Finanza Ordinaria IccreaBancaImpresa, BCC

Iscrizione
Possono iscriversi le aziende aderenti a Fondirigenti, che abbiano sedi produttive nelle Marche.
Scopri di più
Contatti
Vuoi saperne di più?
Contattaci
Area Riservata
Recupera la password
News
14/05/2013
Workshop del 31 gennaio 2014 alla iGuzzini Illuminazione Spa
14/05/2013
Workshop di rilievo internazionale nel percorso E.C.O. (Eccellere, Competere, Orientare)
in programma nel 1° semestre 2014
 
Scarica la Brochure
14/05/2013

È APERTO UN NUOVO AVVISO DI FONDIRIGENTI

CHE FINANZIA LA FORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRIGENTI OCCUPATI E INOCCUPATI

 

 

14/05/2013
È APERTO L’AVVISO 1/2013 DI FONDIRIGENTI CHE FINANZIA:
  • PIANI AZIENDALI PER DIRIGENTI OCCUPATI 
  • VOUCHER INDIVIDUALI PER MANAGER INOCCUPATI
14/05/2013
LE NUOVE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE DIGITALE PER IL MANAGER DEL WEB 2.0